martedì 3 febbraio 2015


Tagliatelle al ragù di cinghiale



Tagliate grossolanamente la polpa di cinghiale. Scaldate una padella, meglio se antiaderente, a fuoco dolce e trasferiteci il cinghiale. Fate sudare la carne, muovendo la padella per evitare che s'attacchi, quindi rimuovete la padella dal fuoco...

Ingredienti per 4 persone 
400 g di tagliatelle, 400 g di polpa di cinghiale, carota, sedano, cipolla, 1 bicchiere di vino bianco,200 ml passata di pomodoro, timo, rosmarino, 1 foglia di alloro, sale e pepe, parmigiano a piacere
PREPARAZIONE "TAGLIATELLE AL RAGÙ DI CINGHIALE"
Tagliate grossolanamente la polpa di cinghiale.
Scaldate una padella, meglio se antiaderente, a fuoco dolce e trasferiteci il cinghiale. Fate sudare la carne, muovendo la padella per evitare che s'attacchi, quindi rimuovete la padella dal fuoco ed eliminate l'acqua prodotta dalla carne.
In un'altra padella fate soffriggere la carote, il sedano e la cipolla tritati finemente.
Unitevi il cinghiale tritato, il timo, il rosmarino e una foglia d'alloro e fate rosolare il tutto per 1-2 minuti, quindi sfumate con il vino.evaporato completamente il vino, continuate a cuocere la carne sul fuoco basso per circa un'ora, aggiungendo di tanto in tanto qualche mestolo di brodo per non farla asciugare troppo.
A metà cottura aggiungete la passata di pomodoro, lasciate insaporire a fiamma dolce e regolate di sale.

Trasferite la pasta lessata e scolata nella padella del sugo e mantecatela aggiungendo, a piacere, del parmigiano grattugiato.


Nessun commento:

Posta un commento