mercoledì 21 ottobre 2015


Paccheri ai frutti di mare


Ingredienti
3 spicchi di aglio
1 kg di cozze
1 chilo di vongole
1 chilo di cannolicchi
1/2 bicchiere di olio d’oliva
400 g di pasta paccheri
1 peperoncino piccante
fresco oppure in polvere a piacere
100 g di pomodori ciliegino
prezzemolo tritato 2 cucchiai
sale q.b.
Preparazione: spazzolate con cura le cozze sotto l’acqua ed eliminate le eventuali barbette, chiamate bisso, quindi lavatele e mettetele da parte. Sciacquate bene le vongole, sotto l’acqua corrente. Scartando quelle rotte e mettetele in una pentola sul fuoco a fiamma viva; in un tegame a parte le cozze con del prezzemolo spezzettato con le mani, due spicchi di aglio interi e un peperoncino fresco tritato. Fate dischiudere vongole e cozze coprendo le pentole con un coperchio, quindi spegnete il fuoco. Dopo aver tenuto da parte una decina di vongole e cozze intere per la decorazione finale eliminate il guscio estraendo il mollusco che metterete da parte. Mettete i cannolicchi a spurgare la sabbia in acqua e sale per un’ora, quindi sciacquate e poneteli sul fuoco in una padella.
Coprite con un coperchio, alzate un po’ la fiamma e fateli aprire. Filtrate con un colino a maglie strette il fondo cottura e mettetelo da parte. Fate rosolare l’aglio e aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti e lasciateli ammorbidire, quindi salate, coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa. Prendete i molluschi messi da parte, uniteli al sugo, fate cuocere il tutto per altri 5 minuti aggiungendo il prezzemolo tritato. In ultimo ponete in casseruola vongole, cozze intere e cannolicchi e fatevi saltare gli schiaffoni scolati al dente insieme al sugo, aggiungendo il liquido dei molluschi. Il piatto è pronto per essere servito.

1 commento:

  1. Encontrei seu blog e é uma honra estar a ver e ler o que escreveu, quero felicitar-vos, pois é um bom blog, sei que irá sempre fazer o melhor, dando-nos boas noticias, e bons temas.
    Quero aproveitar a oportunidade para partilhar o meu blog : Peregrino E Servo.
    Vou ficar muito feliz se tiver a gentileza de fazer uma visita ao meu blog.
    PS. Se seguir, fique a saber que irei seguir também seu blog, se o conseguir encontrar.
    António Batalha.
    Parabéns e muitas felicidades.
    http://peregrinoeservoantoniobatalha.blogspot.pt/

    RispondiElimina