domenica 13 dicembre 2015

Spaghetti ai ricci, con bottarga di muggine

fonte foto Sabrina Merolla

Sulle rotte mediterranee di Buon Vento, andiamo in Puglia ad assaggiare gliSpaghetti ai ricci, emblema culinario della magnifica Otranto, la città che in Italia vede per prima sorgere il sole.
Lo chef Sirio Paiano ci svela il procedimento per preparare questa ricetta semplicissima che crea un piatto gustoso e delicato, fra i più richiesti nel suo ristorante Il Cantico dei Cantici, a pochi passi dal Castello Aragonese.
di Sabrina Merolla Travel & Food blogger di www.sabrinamerolla.com

Ingredienti per 4 persone

Spaghetti
Polpa di ricci (ricavata da circa 50 ricci)
Bottarga di muggine (1 cucchiaino scarso)
1 spicchio di aglio
Olio extra vergine di oliva q.b.
Prezzemolo fresco
Tempo di preparazione: il tempo di cottura della pasta

Preparazione

1) Aggiungiamo dell’olio extravergine di oliva in padella (3/4 cucchiai sono sufficienti) e lasciamolo riscaldare per un paio di minuti al massimo.
2) Caliamo gli spaghetti nell’acqua già bollente
3) Nel frattempo, togliamo la padella dal fuoco e aspettiamo che si freddi l’olio
4) Aggiungiamo la polpa di ricci in padella
5) Scoliamo la pasta e la aggiungiamo direttamente in padella
6) Spolveriamo con un cucchiaino raso di bottarga di muggine
7) Saltiamo la pasta a freddo in padella, senza mai rimetterla sul fuoco
8) Impiattiamo, aggiungendo direttamente un altro paio di cucchiaini di polpa di ricci direttamente sulla pasta
9) Spolveriamo con prezzemolo fresco

Curiosità

La bottarga è un alimento costituito dall’ovario del tonno o del cefalo(muggine), le cui uova vengono salate ed essiccate con procedimenti tradizionali.
In Sardegna e in Sicilia è diffusa l’abitudine di consumare la bottarga,grattugiata sulla pasta, soprattutto sugli spaghetti, come si fa con il formaggio: l’abitudine si è poi estesa a tutta l’Italia tirrenica, dando vita alla ricetta degli spaghetti alla bottarga.

1 commento: