sabato 25 giugno 2016

Review Conventino: vino Solocrio olio Aranciolo
Il Conventino di Monteciccardo

La filosofia dell'azienda si fonda sul rispetto del cerchio della vita, tanto in vigna quanto nell’uliveto


I bianchi sono pronti!



 


In cantina e in frantoio esplorano la forza e la potenza del divenire di uva e olive accudite in campo con cura e sapienza e trasformate in vino e olio extravergine di oliva con l’ausilio della più moderna tecnologia che ci ha visto realizzare anche prototipi oggi in uso. 
Profondità, freschezza e toni verdi, dalla salvia ai più complessi sentori balsamici, sono la firma aziendale.





Conventino Aranciolo
L'Olio all'Arancia nasce da una base di ottimo extravergine  di alta qualità unito ad un metodo naturale di aromatizzazione: il risultato è un prodotto unico e incomparabile, che con il suo aroma fresco e fruttato arricchisce con intense note agrumate insalate, verdure, carni bianche e piatti a base di pesce. E’ consigliato l’utilizzo a crudo per preservare la freschezza del suo aroma. Assaggiato sul pesce spada arrostito porta in cucina una ventata di freschezza. Ottimo sulle marinate, assolutamente da provare su tartare, carpacci di pesce e crostacei.







Vino bianco SOLOCRIO



Solocrio


Analisi sensoriale Al naso è deflagrante. Tutti i fiori di cui si abbia memoria, cui si succedono intense sensazioni di frutti tropicali. Agrumato di cedro, diviene poi erbaceo di timo. Sapido e dal corpo importante, è sostenuto da grande e piacevolissima freschezza. Lunghissimo il finale caleidoscopico.




È un vino dal colore paglierino dorato, armonico, profumato
Si sposa perfettamente con primi piatti, specie con creme vellutate, sformati di verdure e pesce, ideale anche per un fuori pasto.
al naso esprime profumi molto intensi e in bocca è davvero appagante e complesso. ottimo per una bella grigliata di pesce


Il Conventino di Monteciccardo
Ringrazio l'azienda per questa collaborazione e vi invito ad assaggiare i loro vini e oli
sono buonissimi e made in Italy, se dovete organizzare un pranzo o una cena con amici e parenti sono sicuro che con questi prodotti farete un figurone vi lascio i contati dell'azienda

oc. Agricola
“Il Conventino di Monteciccardo” sas
Via G. Turcato 4
61024 Monteciccardo (PU)
Ph. +39 0721 910574
Fax +39 0721 489442
Mob. +39 345 7112597
GPS 43.815210, 12.801314
43°48’54.8”N 12°48’04.7”E
Autostrada A14 uscita
Pesaro e Urbino, direzione Urbino.
Alla frazione Borgo S.Maria
prendere a sinistra direzione
Ginestreto – Sant’Angelo in Lizzola.

venerdì 10 giugno 2016

Torta Cioccolato e Lamponi o con le fragole


Torta Cioccolato e Lamponi
Ingredienti:
6 uova
400gr zucchero bianco
80gr amido
80gr farina 00
20gr cacao amaro
200gr cioccolato fondente
200gr burro a temperatura ambiente
250gr lamponi
100ml acqua
panna fresca da montare q.b.
Preparazione:
Cominciamo con la preparazione del pan di spagna, che sarà la base soffice della nostra torta. In una terrina di vetro aggiungiamo 5 uova intere, 1 tuorlo, 200 grammi di zucchero e un pizzico di sale e cominciamo a montare il tutto con l’aiuto delle fruste elettriche. Dopo circa 10 minuti avremo un composto che si è raddoppiato di volume. A questo punto in un’altra terrina mescoliamo insieme la farina, l’amido e il cacao amaro. Adesso uniamo le polveri al composto precedentemente montato, setacciando il tutto in modo che non si formino dei grumi. Aggiungiamo lentamente e mescoliamo dal basso verso l’alto per non far smontare il tutto. Una volta fatto questo, accendete il forno a 175° e imburrate la tortiera. Versateci il composto e infornate per 30 minuti. Finché il nostro pan di spagna cuoce, passiamo alla preparazione dello sciroppo di lamponi e della ganache al cioccolato. In un pentolino mettiamo dei lamponi, lasciandone una bella manciata per la decorazione finale,200 grammi di zucchero e 100 ml di acqua e lo lasciamo andare per creare uno sciroppo che useremo per la bagna. Quando il pan di spagna sarà pronto lasciamolo raffreddare leggermente prima di toglierlo dallo stampo per evitare di romperlo. Finché aspettiamo che si raffreddi, facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e una volta intiepidito lo montiamo assieme al burro con una frusta elettrica.  Per finire montiamo la panna che ci servirà come decorazione finale.
Ora abbiamo tutti gli ingredienti che ci servono per formare la nostra torta. Cominciamo col tagliare il pan di spagna in modo da avere tre dischi, e tra uno e l’altro ci versiamo il nostro sciroppo di lamponi facendolo assorbire bene, e poi li rimettiamo uno sull’altro. È arrivato il momento di ricoprire la base con la ganache al cioccolato, quindi la spalmiamo su tutta la torta aiutandoci con una spatola. A questo punto mettiamo la panna montata in una sac à poche e formiamo dei ciuffetti decorativi sul perimetro della nostra torta. Con i lamponi rimasti abbelliamo il tutto mettendoli al centro o alternandoli alla panna montata





sabato 21 maggio 2016

Recensione azienda agricola Passiu

Risotto con gli spinaci





L'azienda agricola Passiu nasce a Oristano nel 1975, guidata da Genesio Passiu, si è da sempre distinta nella coltivazione del riso per la sua eccellente qualità e per la cura con cui viene coltivato. Numerosi riconoscimenti sono stati ottenuti nel corso degli anni, tra cui il premio “Pannocchia di riso d’oro” e le medaglie d’oro attribuite nel Concorso Nazionale Produttori di Riso. L'eccellenza del nostro riso si ottiene grazie a fattori come l'area di produzione che trova nella piana del Campidano le condizioni ottimali per la coltivazione, la purezza delle acque che irrigano le risaie e la rotazione colturale che mantiene le proprietà nutritive del terreno. L’autentico Carnaroli e l’intenso Aromatico sono il nostro fiore all'occhiello; siamo ben felici di portarli sulle vostre tavole per rendere i vostri piatti ancora più gustosi e raffinati.

Il riso Carnaroli, appartenente alla famiglia dei “Superfini", è il più utilizzato in Italia e viene considerato da molti Chef e appassionati di cucina il “Re dei risi”. Il nostro riso, ottenuto unicamente da sementi della varietà Carnaroli, nasce dall’incrocio tra le varietà Vialone e  Lencino, si presenta con un chicco di medie dimensioni e di forma allungata. Le sue caratteristiche principali sono l’eccellente tenuta alla cottura, la capacità di contenere perfettamente aromi e condimenti, e infine l’elevata percentuale di amido che lo rende ideale per la mantecatura

Il riso Gange Aromatico, appartenente alla famiglia dei “Superfini", è apprezzato per il suo particolare aroma che si esalta durante la cottura. Nasce dall’incrocio tra le varietà Basmati e Tailandese, si presenta con un chicco affusolato di colore bianco cristallino. A fine cottura mantiene un’ottima consistenza e dei grani ben distaccati tra loro. La sua caratteristica principale è quella di sprigionare una fragranza naturale, percepibile già nei campi durante il ciclo di maturazione e simile al profumo del pane appena sfornato. Oltre ai metodi di cottura classici si presta per la cottura a vapore e al forno.

Il risotto agli spinaci è un primo piatto a base di riso e spinaci molto conosciuto e semplice da preparare. Se realizzato nella stagione in cui si trovano gli spinaci freschi, è veramente ottimo e particolarmente aromatico.

Il risotto agli spinaci prende il suo particolare sapore dal burro utilizzato per il soffritto e dal Parmigiano impiegato per mantecarlo. E' possibile però realizzarne una versione vegetariana utilizzando formaggio da grattugia vegetariano.







INGREDIENTI

  • 200 g di spinaci
  • Sale
  • 1 l di Brodo vegetale
  • 20 g di burro
  • 1 scalogno
  • 160 g di riso dell'azienda passiu
  • 20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato




PREPARAZIONE

  • Pulire gli spinaci accertandosi che siano stati scartati tutti i gambi e sciacquare abbondantemente le foglie in acqua fresca corrente. Metterli in una capace pentola, portarli sul fuoco e farli bollire a fuoco moderato per 5 minuti. Non aggiungere altra acqua che non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio. A metà cottura unire un pizzico di sale.
  • Quando cotti, mettere gli spinaci in un colino e pestarli con un cucchiaio in modo da strizzarli e levare i residui d'acqua.
  • Tritarli finemente con la mezzaluna sul tagliere.
  • Scaldare il brodo.
  • In una pentola da minestra mettere il burro, farlo sciogliere e mettervi lo scalogno tritato molto finemente, da far soffriggere a fiamma bassa.
  • Quando lo scalogno sarà ben dorato alzare la fiamma, unire il riso e lasciarlo tostare per un minuto.
  • Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
  • Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
  • 5 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso Passiu, unire gli spinaci, mescolare e portare a fine cottura.
  • Spegnere il fuoco, unire il Parmigiano Reggiano grattugiato tenendone un pochino da parte per decorare, mescolare accuratamente e far riposare per un minuto.
  • Servire decorando con il Parmigiano tenuto da parte







Ringrazio l'azienda per questa buonissima collaborazione vi lascio il sito internet 
http://www.agricolapassiu.it/ 

a presto giò

giovedì 12 maggio 2016

Cheesecake con il formaggio mila senza lattosio




Ecco per voi una sfiziosa ricetta per fare il cheesecake con il formaggio mila senza lattosio

un dolce buonissimo e veloce che non ha bisogno di cottura perchè si fa a freddo, e senza uova,potete personalizzare aggiungendo a questa ricetta base anche cioccolato, pezzetti di frutta o frutta frullata, potete agire a vostro gusto e piacere.. 

Ingredienti per il cheesecake con il formaggio Mila senza lattosio 
(dosi per 4 persone)
  • 15 biscotti sbriciolati
  • 50 g. di fiocchi d’avena
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 70 g. di burro
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 cucchiaio di gelatina in polvere
  • 6 cl. di acqua
  • 350 g. formaggio Mila senza lattosio 
  • 2,5 dl. di panna
  • 200 g.di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo di limone

nel robot da cucina o anche in una ciotola dopo aver sbriciolato  i biscotti secchi, inserite  fiocchi d’avena, lo zucchero di canna e la vanillina, frullate fino ad avere il composto in polvere. Aggiungete il burro sciolto, impastate e poi mettete il composto in una teglia rotonda o quadrata foderata con carta da forno, appiattite bene e premete bene e poi mettete la teglia in frigo.

Nel frattempo prendete una ciotolina e mettete la gelatina e l’acqua e fate riposare per una decina di minuti. Prendete il frullatore e mettete dentro il succo di limone, zucchero, panna formaggio Mila senza lattosio , montate per bene e poi unite anche la gelatina, frullate ancora e poi versate questa crema sulla base di biscotto.


Mettete la teglia, coperta con la pellicola, in frigo per una notte intera. Decorate a piacere e servite.





il formaggio è buonissimo anche da mangiare solo, su una fetta di pane ecc  Il formaggio fresco senza lattosio è ideale per persone che, pur essendo intolleranti al latte, non vogliono rinunciare al piacere del formaggio fresco.






queste sono tantissime altre varianti della cheesecake con il formaggio mila senza lattosio 
sbizzarritevi con la fantasia e fatemi sapere come vi viene per qualsiasi cosa vi risponderò sul mio blog o pagina fb
Ringrazio l'azienda Mila  per questa collaborazione a presto Giovanni

visitate il sito mila





domenica 1 maggio 2016

Sono ambasciatore clear grazie a detto fra noi; Noi Ambasciatori del Club del Passaparola stiamo provando e distribuendo i campioni dello shampoo Clear nella variante Ice Fresh. 
ho ricevuto

PER ME:

  • 5 mini-shampoo Clear Ice Fresh (50 ml).

PER I MIEI AMICI:

  • 27 mini-shampoo Clear Ice Fresh (50 ml).


Per capelli ancora più forti e in salute, Clear ha creato una linea di shampoo…


Da più di 30 anni, Clear si prende cura dei capelli dell'uomo, offrendo prodotti studiati appositamente per la cute maschile. Differentemente da quella femminile, la cute dell'uomo produce più sebo ed è più incline alla forfora. Per questo è necessario l'uso di uno shampoo specifico che protegga la cute dall'azione degli agenti esterni e ne rafforzi la naturale barriera protettiva. Lo shampoo Clear, con l'innovativa tecnologia Pro Nutrium 10 – un mix di 10 ingredienti nutrienti che agiscono in profondità - restituisce alla cute i lipidi persi, idratandola e rafforzandone la naturale barriera protettiva, e impedisce alla forfora di tornare*. Grazie a questa formula, lo shampoo Clear è ideale per un utilizzo quotidiano per contrastare la forfora* dopo ogni lavaggio, offrendo una piacevole sensazione di freschezza!












Clear Shampoo Ice Fresh La sua innovativa formula con Mentolo Rinfrescante, oltre a nutrire i capelli e liberarli dalla forfora*, dona alla cute nuova energia lasciando una sensazione di freschezza che dura tutto il giorno





Nei periodi particolarmente stressanti o quando adottiamo diete troppo restrittive, la naturale barriera protettiva della cute si indebolisce, permettendo la proliferazione del fungo della malassezia e la comparsa della forfora. In questi casi, combattere l'eccessiva desquamazione della cute non basta: bisogna risalire alle sue cause. Utilizzare quotidianamente lo shampoo Clear consente di: - Rinforzare la naturale barriera protettiva della cute, grazie all'innovativa tecnologia Pro Nutrium 10 – un mix di 10 ingredienti nutrienti che agiscono in profondità. - Impedire alla forfora di ritornare*. - Idratatare la cute, rendendo più morbidi i capelli.

venerdì 15 aprile 2016

Recensione La lanterna Sonnenglas 






  • Ideale come decorazione o fonte d'illuminazione aggiuntiva per attività all'aperto
  • Consente di leggere senza sforzo una pagina di formato A4 in condizioni di completa oscurità
  • Un'ora di irradiazione solare diretta = un'ora di luce (in estate)
  • Interruttore di accensione e spegnimento magnetico privo di pezzi soggetti a usura
  • Prodotto di commercio equo e solidale fabbricato in maniera equa e responsabile
  • Handmade with love in Sudafrica  


La lanterna Sonnenglas di giorno immagazzina energia solare tramite apposite celle solari situate sul coperchio, per poi rilasciarla di notte sotto forma di luce attraverso le lampade LED integrate. Le quattro lampade LED a energia solare generano una luce piacevole e intensa che consente la lettura al buio senza sforzo. Questo metodo di produzione di luce è sostenibile , fornisce un modo semplice di generare luce e divertirsi a personalizzare la lampada e l’ambiente . Perchè la lampada può essere aperta e al suo interno posizionare tutto ciò che vogliamo io ho inserito dei petali di rosa



Per questo la lanterna Sonnenglas è l'ideale come lampada da giardino, come fonte d'illuminazione per grigliate all'aperto e gite in campeggio, oppure come splendido elemento decorativo a casa propria.








 Essendo tutta l'elettronica incorporata nel coperchio, al proprio interno Sonnenglas offre spazio aggiuntivo per la realizzazione di idee decorative personali, per allestimenti eleganti, oppure per la conservazione di un souvenir delle vacanze o di monete e altri piccoli oggetti.
Specificazioni

  • Rendimento del modulo fotovoltaico: 100 mA / 4V
  • Capacità delle batterie ricaricabili incorporate: 600 mAh / 1,2V
  • Progettato per 500 cicli di carica (caricamento e scaricamento completi)
  • Durata di ricarica delle batterie ricaricabili: 6 - 12 ore a seconda del tempo atmosferico
  • Protezione da sovraccarico
  • Intensità luminosa: 0,5 candele (normalmente è di gran lunga più luminosa, essendo le lampade LED sorgenti luminose direzionali)
  • Ambito di utilizzo: da -20°C fino a +35°C
  • Guarnizione in gomma per proteggere l'elettronica da umidità e pioggia
  • Il barattolo di vetro (senza coperchio) e la struttura in fil di ferro sono lavabili in lavastoviglie
  • Capacità barattolo di vetro: 1 litro
  • Altezza: ca. 18 cm
  • Diametro 11,5 cm       
  • CE


Noi la teniamo sul tavolino del terrazzo ci piace tantissimo 
 E’ bellissima come regalo.
E’ anche eco sostenibile…. la adoro….!
Vi lascio i link e vi mando un grosso bacio alla prossima :-*
SITO INTERENET: https://solar-jar.com/